Regole per il trasporto degli animali in aereo

Le regole delle compagnie aeree per il trasporto degli animali in aereo

Regole per il trasporto degli animali in aereo

Skyscanner, il noto sito di comparazione di voli aerei ha recentemente realizzato un interessante guida sui costi e le regole per portare gli animali in aereo, disponibile cliccando in questa pagina.

Tra le regole generali che valgono per tutte le compagnie aeree ci sono l’impossibilità di viaggiare con animali di età inferiore ai 3 mesi (quindi non ancora sottoposti al vaccino antirabbia). L’animale deve rimanere per tutto il tempo nel suo trasportino e non devono avere né guinzaglio né museruola. Esistono dei pesi che regolano il trasporto in cabina o nella stiva e questi cambiano da compagnia a compagnia, ma in qualunque caso superati i 75 kg di peso, bisogna optare per un cargo.

Scopriamo poi che non tutte le compagnie aeree permettono di poter viaggiare con il proprio animale e tra queste ci sono la Volotea e la Ryanair. Tuttavia nel caso di cani da guida, questi sono ammessi e viaggiano anche gratuitamente.

Per quanto concerne le compagnie tradizionali, le tariffe variano principalmente in base alla tipologia di volo, sia esso nazionale, internazionale o intercontinentale. Con Alitalia se si prende ad esempio un volo da Bari a Milano, si pagheranno 20€, per l’Europa dell’est e il nord Africa 75€ e per tutti gli altri 200€. Stesse identiche tariffe vengono applicate anche da Air France e KLM.

Sui voli della tedesca Lufthansa, le tariffe riguardano anche le dimensioni dell’animale e di fatto le taglie piccole (max 8 kg) pagano da 35€ a 100€, mentre quelle medie (max 10 kg) da 70€ a 200€, a seconda della destinazione.

Nella maggior parte dei casi, nonostante sia possibile inserire il proprio animale già in fase di prenotazione mediante internet, le regole impongono di contattare il prima possibile i rispettivi servizi clienti, visto che per ogni volo vengono ammessi solo un numero limitato di animali per impedire che un numero eccessivo possa causare disagi agli altri passeggeri, soprattutto per quanto concerne le compagnie più lussuose.

Taggato con: ,
Pubblicato in articoli
  • silvy

    Volotea li accetta

Clicca MI PIACE!
Accedi adesso!

Newsletter