1000 persone a Correzzana per dire basta alla vivisezione

Manifestazione-fiaccolata contro la vivisezione

Logo CGTV - Stop alla vivisezione - PetsHaringSabato pomeriggio 19 gennaio 2013 a Correzzana, in provincia di Monza e Brianza e in tutto il mondo, si sono tenuti presidi e cortei per chiedere la chiusura di Harlan, multinazionale della vivisezione, con stabulari, allevamenti e laboratori in tutti i continenti.

Attivisti antivivisezione hanno manifestato in cortei, fiaccolate e presidi in ben 12 città d’Europa e del mondo: in Italia da Correzzana ad Udine, in Francia a Gannat, in Croazia a Zagabria, in Gran Bretagna (con un’imponente organizzazione di ben 7 manifestazioni simultanee) a Londra, Cambridge, Huntingdon, Hull, Liverpool, Manchester e Grantham, in Israele a Rehovot.

In Lombardia si è tenuta una grande manifestazione-fiaccolata con 1000 persone a Correzzana (MB), dove esiste un grande allevamento di animali destinati alla vivisezione, organizzato da “Freccia 45″ e molte altre associazioni animaliste, e un presidio a Bresso (Mi), dove un laboratorio della Harlan è ospitato all’interno della struttura di una azienda farmaceutica, la Zambon.

Anche il nostro Marco Anelli era presente con le telecamere di CGTV CHANNEL per dire basta a questo orrore.

a cura della redazione di CGTV

Taggato con: , , , , , ,
Pubblicato in articoli
Clicca MI PIACE!
Accedi adesso!

Newsletter